Print Friendly, PDF & Email

 

 

Questo pane è veramente semplicissimo. Ma conosco alcuni che hanno provato e non sono riusciti. Segui passo a passo la ricetta, semplicemente, e vedrai che riuscirai ad avere un bel pane croccante. Proviamo insieme!

  • 500 gr di farina 00 per impasti fino a 24 ore di lievitazione. Io uso la farina Garofalo w260.
  • 350 ml di acqua tiepida (né calda né fredda)
  • 3 grammi di lievito di birra secco
  • 15 grammi di sale fino
  • un cucchiaino di miele

pentola di acciaio con coperchio, con manici in acciaio, quella che usi per fare la pasta. La pentola deve essere adatta per andare in forno.

 

 

 

PROCEDIMENTO

Ho letto varie ricette di questo pane, c’è chi lo vuole lievitato in frigo, chi a temperatura ambiente, chi per due ore, chi per cinque, chi per dodici. Insomma, ognuno dice la sua. Questa è la mia ricetta, quella che faccio io. Ti dirò, impastare mi piace. Per me è una tradizione famigliare: mia madre è un’ottima cuoca, per lei fare la pasta in casa è una cosa abituale. Ha un  approccio sereno a quei procedimenti che potrebbero sembrare complicati. Mi ha insegnato a prendere sempre le ricette con semplicità, senza ansie. E con questo metodo il risultato è quasi garantito! Quasi…

Ecco la ricetta del mio pane cotto nella pentola

1- sciogli nell’acqua tiepida il lievito di birra secco e il cucchiaino di miele, mescolando bene;
2- metti in una ciotola capiente la farina, fai il vulcano al centro e mettici l’acqua del punto 1;

3- impasta con una forchetta incorporando la farina all’acqua piano piano; quando avrai incorporato la farina aggiungi il sale e continua a lavorare con una mano impastando da un lato all’altro con un movimento “schiaccia e piega”;

4- forma una bella palla liscia e chiudi la ciotola con il coperchio. Lascia lievitare circa 5 ore;

5- alla fine del primo tempo di lievitazione apri il coperchio della ciotola e sgonfia la pasta, piegandola prima da un lato e poi dall’altro, girandola e riformando una bella palla liscia; chiudi il coperchio e metti in frigorifero a lievitare per 10/12 ore;

6- trascorso questo tempo tira fuori la ciotola, rimpasta piegando da un lato all’altro e lascia lievitare per l’ultima volta per due/tre ore;

7- metti la pentola con il coperchio nel forno e accendi a 230 gradi; quando arriverà a temperatura tira fuori la pentola CON CAUTELA e apri il coperchio. Infarina bene la palla di pasta e posizionale nella pentola;

8- cottura: 230 gradi per 25 minuti con il coperchio, 220 gradi per 25 minuti senza coperchio, e il gioco è fatto!

 

Presentazione del piatto

Alla fine della cottura tira fuori la pentola e rovescia il pane su una gratella per farlo raffreddare. La crosta dovrà essere dura e dorata.

Taglia il pane a fette quando è freddo. Ottimo per le bruschette, potrai vantarti di aver fatto tutto con le tue mani!

Hai provato a fare il pane nella pentola? Scrivimi i tuoi commenti qui sotto e fammi sapere com’è andata!