Print Friendly, PDF & Email

 

 

Le insalate di pasta sono tra i piatti estivi più gettonati. 

Veloci da preparare, si mantengono in frigorifero anche due giorni. Risolvono egregiamente pranzi e cene estive, quando si ha voglia di qualcosa di fresco e leggero senza spadellare troppo.

Ma queste insalate sono l’ideale anche se hai in programma, per esempio, di fare un pic nic al mare o in campagna. Nel cesto non potrà mancare un’insalata di pasta!

Ci sono ricette varie e fantasiose, ognuno ha la sua. Per quanto mi riguarda, amo la semplicità! Non mi piacciono i cibi pasticciati.

Ti propongo quattro insalate di pasta: tieni presente che il condimento andrà preparato con una mezz’oretta di anticipo perchè gli ingredienti si insaporiscano bene.

Quello che non potrà mai mancare è il pomodoro: in estate si trovano rossi e maturi, hanno un sapore dolce e intenso. E neppure il basilico! Appena inizia la bella stagione compro le piantine e le metto sul balcone. Man mano che le foglie diventano grandi, le taglio, le lavo e asciugo velocemente e le congelo per avere sempre pronta la mia scorta per l’inverno. Ha un profumo che amo e lo uso tantissimo.

Puoi anche pensare di preparare del pesto alla genovese (la mia ricetta qui) e congelarlo già porzionato o metterlo in vasetti con l’olio e sterilizzarlo (questo è un procedimento un po’ lungo, io preferisco congelarlo).

Ecco le ricette. Fammi sapere qual è la tua preferita!

Indice delle ricette:

 

1- Insalata di pasta pomodori e mozzarella

 

2- Insalata di pasta pomodori e tonno

 

3- Insalata di pasta zucchine e feta

 

4- Insalata di pasta pesto, pomodorini e grana

 

1- Insalata di pasta pomodori e mozzarella

 

400 g di pomodorini maturi tagliati a dadini, conditi con olio e sale; 

300 g di mozzarelline fiordilatte; 

12 olive nere greche, alle quali dovrai tu togliere il nocciolo perchè quelle già denocciolate non hanno lo stesso gusto; 

10 foglie di basilico;

 

 

pentola per la cottura della pasta

una ciotola grande con coperchio per trasportarla o conservarla in frigorifero

 

 

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua della pasta sul fornello e porta a bollore. 

Intanto prepara il condimento per la pasta: taglia a dadini i pomodori e condiscili con con olio e sale; mescola bene, aggiungi le olive denocciolate tagliate a metà e il basilico. Fai riposare una ventina di minuti. 

Sala l’acqua della pasta. Cuoci la pasta al dente. Scolala bene e mettila in una ciotola grande munita di coperchio. 

Metti il condimento mescola bene. Prima di aggiungere le mozzarelle controlla che la pasta si sia raffreddata. 

Puoi consumarla subito o tenerla in frigo sino a due giorni. 

 

2- Insalata di pasta pomodori e tonno

 

400 g di pomodorini maturi tagliati a dadini, conditi con olio e sale; 

250 g di tonno sott’olio ben sgocciolato lasciato a pezzetti; 

12 olive nere; 

10 capperi ben sgocciolati e tagliati a pezzetti; 

5 foglie di basilico;

 

 

 

pentola per la cottura della pasta

una ciotola grande con coperchio per trasportarla o conservarla in frigorifero

 

 

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua della pasta sul fornello e porta a bollore. 

Intanto prepara il condimento per la pasta: taglia a dadini i pomodori e condiscili con con olio e sale; mescola bene, aggiungi le olive denocciolate tagliate a metà e il basilico. Fai riposare una ventina di minuti. 

Sala l’acqua della pasta. Cuoci la pasta al dente. Scolala bene e mettila in una ciotola grande munita di coperchio. 

Metti il condimento e mescola bene.

Puoi aggiungere ora il tonno tenendo presente che se lo mescoli si spappolerà troppo è l’effetto non sarà molto bello. Ti consiglio di metterlo alla fine e servirlo nei piatti in modo da essere anche decorativo. 

Puoi consumarla subito o tenerla in frigo sino a due giorni. Il tonno tenderà a scurirsi un po’, se prevedi di non consumarla subito aspetta ad aggiungerlo, lo metterai prima di portarla in tavola.

 

 

3- Insalata di pasta zucchine e feta

 

500 g di zucchine trifolate (qui la ricetta); 

250 g di formaggio feta; 

olio extravergine d’oliva; 

4 foglioline di menta per guarnire (non esagerare, è molto profumata)

 

 

 

 

pentola per la cottura della pasta

una padella per preparare le zucchine

una ciotola grande con coperchio per trasportarla o conservarla in frigorifero

 

 

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua della pasta sul fornello e porta a bollore. 

Intanto prepara le zucchine trifolate, ci vorranno 15/20 minuti tra tagli e cottura. Qui trovi la ricetta.

Sala l’acqua della pasta. Cuoci la pasta al dente. Scolala bene e mettila in una ciotola grande magari munita di coperchio come questa. 

Aggiungi le zucchine e mescola bene. Prima di aggiungere la festa tagliata a cubetti controlla che la pasta si sia raffreddata bene. 

Guarnisci con le foglioline di menta fresca. 

Puoi consumarla subito o tenerla in frigo sino a due giorni. 

 

 

 

4- Insalata di pasta pesto, pomodorini e grana

 

200 g di pesto alla genovese (ricetta qui); 

100 g di scaglie di grana o pecorino; 

8  pomodorini tagliati a metà per decorare, 

4 foglie di basilico e due cucchiai di olio extravergine se necessario.

 

 

 

pentola per la cottura della pasta

una ciotola grande con coperchio per trasportarla o conservarla in frigorifero

 

 

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua della pasta sul fornello e porta a bollore. 

Intanto prepara il condimento. Taglia i pomodori a metà e condiscili con con olio e sale; mescola bene, aggiungi il basilico. Fai riposare una ventina di minuti. 

Sala l’acqua della pasta. Cuoci la pasta al dente. Scolala bene e mettila in una ciotola grande magari munita di coperchio come questa. 

Condiscila con il pesto e mescola bene. Prima di aggiungere il formaggio a scaglie controlla che la pasta si sia raffreddata.

Alla fine aggiungi i pomodori, ben scolati, che serviranno anche da decorazione per i singoli piatti. 

Puoi consumarla subito o tenerla in frigo sino a due giorni.